lunedì 7 giugno 2010

Bigodini

Per le dominicane stare "in ordine" è assolutamente fondamentale.
Difficile incontrare la sera in giro per locali una chica, una mujer che non sia curata e profumata.
Per questo la preparazione prima della salida (uscita) è lunga e laboriosa.
E andare anche più volte a settimana al salon peluqueria o coiffeur, come già detto in altri post – è un must. Forse per questo ce n’è una valanga.
Quando non si può ci si arrangia a casa, e quando i capelli non sono in ordine si esce coi bigodini (magari per andare a far la spesa). Ma è molto più comune (quanto orripilante) la retìna, portata con assoluta disinvoltura sia in casa che per strada.

2 commenti:

Riccardo Luchetti ha detto...

Certo così a occhio però sono molto meglio delle nostre retine....
Ricordate i films dove Carlo Giuffrè, che interpretava il borghesotto napoletano, indossava la retina che teneva in piega i capelli. Certo con quella in strada non si scendeva.

Francesco Abbatescianni ha detto...

Guarda che sono proprio brutte Riccà. Poi ci sono pure quelle eleganti, ossia coi brillantini. Ancora peggio!