lunedì 11 ottobre 2010

Girano le palle

Ieri pomeriggio ero seduto in terrazza.
Dalla strada mi arriva il classico e fastidiosissimo rumore delle palline clic clac.
Penso a un dejavú, e invece no. Pare che da ste parti siano in voga tra bambini e ragazzi.
E sono le stesse che facevano furore da noi negli anni 70 (e che poi furono vietate perché pericolosissime per i polsi), e non la moderna e sicura riedizione con le stecche di plastica.
Manca solo che imparino a cammnare trascinando e sbattendo il tacco degli zoccoli simil-dottorscholls, e dalla mia terrazza mi teletrasmetto automaticamente sul balcone di Corso Manfredi, in un assolato e afoso primo pomeriggio d'estate, aspettando di andare a Radio Manfredonia Centro per il quotidiano programma di musica rock (il pomeriggio - per ragioni a me tuttora sconosciute - non si andava in spiaggia, e quindi si era costretti a dormire, nonostante il caldo bestiale e - appunto - i fastidiosi rumori provenienti dalla strada; io, che da buon milanese non avevo sonno, combattevola noia e l'afa con la musica).
Colonna sonora "Sotto il segno dei pesci" - a proposito di suoni fastidiosi - proveniente dalla vicina sala giochi.


PS Un premio per chi mi dice il nome del burbero venditore ambulante di zoccoli, pianelli e altre cose da spiaggia che stava nella discesa della Stella

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Il motivo l'ho scoperto da grande. L'esposizione del golfo, fa sì che in spiaggia, il pomeriggio, arrivi subito l'ombra!
E cmq.... ti ci voleva Santo Domingo per ridestarti la memoria!!!
Virginia

Francesco Abbatescianni ha detto...

ti posso assicurare che non é vero.

a proposito di memoria, il nome?

Anonimo ha detto...

caro cicci, il tuo blog è davvero interessante (anche se non riesco a vedere tutte le foto).
la bambina "occhi belli" è eccezionale, come lo è il contesto della foto.
ogni tanto ti verrò a trovare virtualmente....baci, Isa!

Alessandro Melis ha detto...

Fantastico Blog, ci sono arrivato per caso. Conosco bene la Repubblica Dominicana e Santo Domingo. Ho letto questo tuo di Ottobre e poi ho divorato tutti gli altri che hai scritto. Bravo, continua così e .... Buona Fortuna. Alessandro

Francesco Abbatescianni ha detto...

Grazie Alessandro.
Se conosci il luogo, attendo i tuoi commenti!

Francesco Abbatescianni ha detto...

@ISA
e perché non vedi le foto?! :((

EυrσStαr92 ha detto...

Dovrebbe essere Maradoss il nome quel famoso venditore ambulante di viastella... =)

Francesco Abbatescianni ha detto...

Esatto! non mi veniva in mente, grazie!
Peró lo hai chiesto a tuo papá o lo sapevi di tuo?

virginia ha detto...

Frengo,
il quadratino a dx risulta bianco.
Why?

Francesco Abbatescianni ha detto...

io vedo tutto...